fillers

ac. jaluronico - idrossiapatite di calcio

 

Rientrano nella categoria dei fillers tutti quei materiali, temporanei, o permanenti, che iniettati a varie profondità nella pelle sono in grado di riempire meccanicamente rughe solchi e depressioni.

I fillers più utilizzati sono sicuramente l’acido jaluronico e la idrossiapatite di calcio che hanno la caratteristica di non richiedere un test preliminare per l’utilizzo, in quanto non danno luogo ad allergie, infatti si tratta di un materiali già estati da molti anni.

L'ac. jaluronico viene iniettato con aghi sottili all’interno delle rughe o delle pieghe del viso o addirittura nelle labbra, anche in associazione al botulino, divendo sinergizzante nel risultato.

Lìidrossiapatite di calcio viene utilizzato invece come volumizzante del volto per rimodellare e ringiovanirlo, viene utilizzato per riempire la regione temporale, la regione zigomatica, le guance, per correggere il bordo mandibolare che si rilassa, per correggere la piramide nasale e per ringiovanire il dorso delle mani.

La durata dell’effetto è variabile in rapporto al materiale scelto: l’acido jaluronico ha una durata variabile dai tre ai sei-sette mesi mentre la idrossiapatite di calcio puo raggiungere anche i 15 mesi.

La scelta del materiale da iniettare viene effettuata dal medico in base alla sede al grado di profondità del solco e al desiderio di durata dell’effetto richiesta dal paziente. Normalmente le sedute risultano poco dolorose, unici rischi sono la comparsa di occasionali ematomi e un po’ di gonfiore nelle ore successive al trattamento.

SCRIVIMI,

inserendo Nome, Cognome, Telefono e

procedure di interesse

verrai RICHIAMATO IN 24h